Cosa dovresti tenere a mente sulla cura dei tessuti

In generale, i nostri tessuti possono essere lavati in lavatrice a una temperatura massima di 30º.

Similpelle e gomma NON possono essere messi in lavatrice. Sono puliti con un panno umido.

In nessun caso dovresti usare candeggina come candeggina o cloro. Preferibilmente placcare a bassa temperatura sulla faccia del tessuto (non sul lato della stampa).

Nei tessuti finiti, in modo che il colore sia preservato nel miglior modo possibile nel lavaggio, è consigliabile lavare l’indumento al rovescio in brevi programmi di lavatrice a 30 ºC, senza prelavaggio e con sapone senza fosfati per vestiti colorati. Non lavare mai a secco e, se lavare a mano, utilizzare solo la quantità consigliata di detersivo e non immergere più di quanto indicato. Non asciugare in un essiccatore e lasciare asciugare all’aria.

Nei tessuti naturali l’usura può apparire quando il tessuto si piega e si sfrega contro il cestello della lavatrice, quindi è consigliabile lavare a mano. Nel caso in cui si voglia metterlo in lavatrice, ti consigliamo di girare il prodotto prima di metterlo in lavatrice e, se si tratta di una borsa o di una borsa da toilette, introdurre un asciugamano in modo che si gonfia e lo pieghi in qualsiasi momento durante il ciclo di lavaggio.

Non tutti i tessuti resistono alla stessa usura per lavaggio o attrito, quindi, come regola generale, si sconsigliano lavaggi industriali, lavaggi a secco o lavaggi a mano con molto sapone / attrito. Ad ogni modo, se hai bisogno di un tessuto la cui stampa sia molto resistente all’usura, scrivici una e-mail a hello@textilfy.com raccontandoci il tuo caso e ti consiglieremo quello più adatto alle tue esigenze. Non accettare mai queste condizioni senza prima essere sicuro che il tessuto su cui stamperai soddisfi le aspettative di lavaggio che hai.

In particolare, è bene sapere che nelle stampe su fibre cellulosiche o proteiche (seta, cotone, lino, viscosa…), quando viene realizzato un colore di fondo solido, o la stampa ha molto sfondo e poca forma (il colore solido si vede molto), può verificarsi un’usura parziale nel lavaggio. In questi casi non è consigliabile utilizzare colori di sfondo a tinta unita.

Si consiglia di stirare le stampe sul retro e con il ferro a fuoco medio. I nostri tessuti sintetici non ammettono pieghe e devono essere stirati con cura posizionando un panno tra le facce stampate del tessuto se andranno stirate l’una contro l’altra, facendo sempre una prova di stiratura precedente. Sono tessuti sublimati e l’inchiostro può essere riattivato colorando il tessuto opposto.

Per quanto riguarda gli usi del tessuto, spetta al cliente fare i test necessari per verificare che il tessuto soddisfi le esigenze richieste per l’applicazione desiderata, poiché non siamo responsabili per eventuali danni causati dal suo utilizzo.